Main menu:

Ultimi Articoli

  • Come gestire il tempo

    Salve sono una ragazza di 23 anni, frequento l’Università. Ho intrapreso un percorso universitario lungo, ma non riesco a gestire il mio tempo causando ritardi negli esami, mi sento una persona inconcludente e ho il terrore di deludere la mia famiglia. Ho paura che il tempo passi in fretta e […]

  • Perchè non trovo un fidanzato?

    E’ davvero deprimente vedere che tutte le tue amiche hanno un ragazzo mentre tu sei eternamente single.  “Perché non riesco a trovare un fidanzato?” E’ una domanda che ho sentito spesso da donne di tutte le età. Diciamo che fino a questo momento non sei stata particolarmente fortunata e che […]

  • Monia è innamorata…lui non ricambia i suoi sentimenti

    Dott.ssa buonasera, ho il cuore spezzato, sono innamorata di un uomo che non ricambia i miei sentimenti…. Cosa posso fare per smettere di soffrire? Grazie Monia Ciao Monia, l’amore non corrisposto è davvero doloroso. È una brutta esperienza sia per la persona innamorata che per l’oggetto del desiderio. L’obiettivo che […]


Home Page

Perchè rivolgersi ad uno psicoterapeuta?
Può capitare a volte di trovarsi in situazioni di stress, disagio, sofferenza, blocchi decisionali; ci si può sentire tristi, in preda alla disperazione, alla depressione o all’euforia artificiale. Altre volte la nostra bassa autostima ci porta a svalutarci negandoci così un opportunità di vita migliore.
In tutti questi momenti ci si può chiedere cosa sta succedendo chiedendo aiuto ad una persona esperta ed esterna alla situazione: lo psicologo-psicoterapeuta.
Ma cosa fa realmente?
Sono nati ormai molti luoghi comuni riguardo a ciò.
Spesso lo psicologo-psicoterapeuta, viene visto come il dottore dei matti, una specie di metal-detector che ti “psicoanalizza”, colui che ha tutte le risposte, una persona buona che ti consiglia e ti conforta, il mago che ti cambia, il dottore che ti cura e ti guarisce, un’inutile spreco di soldi e di tempo….chi poteva farci stare bene ma oramai è troppo tardi.
In realtà lo psicologo-psicoterapeuta è un professionista che lavora nel campo della salute con competenze e funzioni specifiche.
Il suo lavoro consiste nel favorire un cambiamento a livello psichico e comportamentale, attraverso degli strumenti specifici, di cui i principali sono la relazione e la parola .psicologia
Lo psicologo-psicoterapeuta lavora insieme con il paziente che deve essere motivato a farlo.
Lo psicologo-psicoterapeuta è in grado di empatizzare con i vissuti del paziente, sa riconoscerli ed analizzarli in profondità per capirne le cause ed i motivi profondi e favorire maggiori consapevolezze che possano portare ad un cambiamento .
La possibilità di condividere ed esplorare in profondità, con un professionista competente, i propri vissuti, le proprie ansie e debolezze e di capirle insieme, porta all’acquisizione di nuovi strumenti psichici e relazionali.
Chiunque in qualsiasi momento della propria vita può avere bisogno, o meglio avere voglia, di rivolgersi ad uno specialista psicologo-psicoterapeuta.
Quando sentiamo il desiderio/bisogno di rivolgerci ad uno specialista psicologo-psicoterapeuta, non dobbiamo considerarci malati o giudicarci strani, non coraggiosi, deboli, pazzi o senza speranze; al contrario in quel momento, stiamo esprimendo il bisogno ed il desiderio di prenderci cura di noi stessi, per uscire da un disagio, dalla sofferenza o da una situazione di stallo e tornare o iniziare a stare bene come meritiamo.
Dunque il rivolgersi allo psicologo è una scelta personale che può fare chiunque, perché stare bene dovrebbe essere l’obiettivo e il diritto principale di ogni persona.Cosa vuol dire PSI…
Psicologo
Lo psicologo è quel professionista della salute che fa uso di strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione e la diagnosi, oltre che per attività di abilitazione-riabilitazione e di sostegno in ambito psicologico. Al fine di esercitare, per legge deve essere iscritto all’Albo Professionale degli Psicologi; chiunque non sia iscritto all’Albo degli psicologi e compia atti di intervento propri dello psicologo commette il reato previsto dall’art. 348 del codice penale (abusivo esercizio di una professione).
Psicoterapeuta
Lo psicoterapeuta ha oltre alla laurea in Psicologia, o in medicina, una specializzazione post universitaria.
Il professionista Psicologo Psicoterapeuta solitamente, salvo per alcuni indirizzi teorici, ha sperimentato, obbligatoriamente, la posizione di paziente in terapia, sottoponendosi ad una propria analisi personale.
La specializzazione in Psicoterapia, è quadriennale, (salvo alcuni indirizzi teorici di riferimento), e ha lo scopo del “cambiamento”. Dal terzo anno di specializzazione, il professionista è abilitato alla psicoterapia in supervisione, ma al termine dei quattro anni dovrà essere necessariamente iscritto all’Albo degli Psicoterapeuti della propria regione di residenza.
Lo psicoterapeuta amplia il campo di interazione e azione e può fornire una valutazione della situazione al fine di costruire una “diagnosi” e disporre di ipotesi che possono “curare”.
Psichiatra
Lo psichiatra è un laureato in medicina con la specializzazione in Psichiatria.
Non è detto che uno psichiatra sia necessariamente anche psicoterapeuta.
Solitamente anche se non lo è, collabora con Psicologi e Psicoterapeuti per un sostegno farmacologico del paziente, laddove necessario.